CORSI ESTIVI + PRE-ISCRIZIONI: un’accoppiata super conveniente!

PROMOZIONE CORSI ESTIVI di LINGUE 2021

 

Approfitta del periodo estivo e delle tariffe vantaggiose per migliorare la tua conoscenza delle lingue.

PREZZI MAI VISTI !

Abbiamo deciso di stupirvi anche quest’anno:  tariffe fino al 25 % di sconto rispetto al normale.

Sono aperte le iscrizioni ai Corsi Estivi che si potranno svolgere fino all’11 settembre 2021.

Organizziamo corsi su misura per tutte le esigenze e per tutte le lingue (Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo) nei mesi estivi fino alla prima metà di settembre e ad agosto solo su prenotazione.

Prezzi pazzi per tutti ed ancora più convenienti per i corsi full-immersion.

Desideriamo che chi ancora non ci conosce abbia una corsia preferenziale per farlo. Per questo abbiamo ridotto significativamente tutte le tariffe di tutti i corsi, dai mini-gruppi agli individuali.

I corsi estivi possono essere un vero e proprio salvagente per chi deve correre ai ripari e recuperare tempo perso durante l’anno oppure per chi ha un viaggio in programma, un appuntamento di lavoro oppure desidera solo approfittare dei nostri sconti per migliorare la conoscenza di una lingua.

 

Lezioni  in presenza  e/o  a distanza.

Recuperi scolastici

Full-immersion

Corsi per sopravvivenza all’estero

Corsi intensivi di preparazione esami internazionali

Corsi su misura per lavoro

…e tanto altro !

 

Dai un’occhiata al nostro sito e chiedici un preventivo senza impegno.

https://www.thebridgeinstitute.com/

 

PRE-ISCRIZIONI

E non è finita qui, perchè chi si pre-iscriverà ai corsi che partiranno ad ottobre 2021 avrà ancora tanti vantaggi, fra i quali un mini corso gratuito !

Alcuni dei vantaggi per chi si iscrive ai nostri corsi 2021/2022 prima della chiusura estiva:

– QUOTA DI ISCRIZIONE GRATUITA
– RATE SENZA INTERESSI
– MINI-CORSO di RIPASSO GRATUITO (a settembre/ottobre) PRIMA DELL’INIZIO DEI CORSI
– DIRITTO DI PRECEDENZA SULLA SCELTA DI GIORNI E ORARI
– PREZZI BLOCCATI

… cosa aspetti ?!

Chiedi Info in segreteria allo 011 9584124 o al 393 9114518 o scrivici a: info@thebridgeinstitute.com.

Orario di segreteria al telefono:  dalle 9.30 alle 19.00.

English Summer Camp al castello: – 12 giorni !

Continua la marcia di avvicinamento alla 18esima edizione dell’English Summer Camp.

Mancano 12 giorni!

Oggi presentiamo la locandina della terza settimana dal 28 giugno al 2 luglio:

Esami Trinity: missione compiuta!

Siamo orgogliosi di annunciare che, anche quest’anno, tutti i nostri allievi hanno superato l’esame del Trinity College!

 

GRAZIE

agli allievi che hanno creduto in noi ed alle nostre super Teachers che sanno insegnare alla grande!

Sia in presenza, sia a distanza!

WELL DONE !

 

English Summer Camp al castello: – 21 giorni !

Continua la marcia di avvicinamento alla 18esima edizione dell’English Summer Camp.

Mancano 21 giorni!

Oggi presentiamo la locandina della seconda settimana dal 21 al 25 giugno:

Promozione Corsi Estivi di Lingue. Prezzi mai visti!

PROMOZIONE CORSI ESTIVI di LINGUE 2021

 

Approfitta del periodo estivo e delle tariffe vantaggiose per migliorare la tua conoscenza delle lingue.

PREZZI MAI VISTI !

Abbiamo deciso di stupirvi anche quest’anno:  tariffe fino al 25 % di sconto rispetto al normale.

Sono aperte le iscrizioni ai Corsi Estivi che si potranno svolgere dal 17 maggio all’11 settembre 2021.

Organizziamo corsi su misura per tutte le esigenze e per tutte le lingue (Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo) nei mesi di maggio, giugno, luglio, prima metà di settembre e ad agosto solo su prenotazione.

 

Lezioni  in presenza  e/o  a distanza.

 

Recuperi scolastici

Full-immersion

Corsi per sopravvivenza all’estero

Corsi intensivi di preparazione esami internazionali

Corsi su misura per lavoro

…e tanto altro !

 

Dai un’occhiata al nostro sito e chiedici un preventivo senza impegno.

https://www.thebridgeinstitute.com/

 

Prezzi pazzi per tutti ed ancora più convenienti per i corsi full-immersion.

Desideriamo che chi ancora non ci conosce abbia una corsia preferenziale per farlo. Per questo abbiamo ridotto significativamente tutte le tariffe di tutti i corsi, dai mini-gruppi agli individuali.

I corsi estivi possono essere un vero e proprio salvagente per chi deve correre ai ripari e recuperare tempo perso durante l’anno oppure per chi ha un viaggio in programma, un appuntamento di lavoro oppure desidera solo approfittare dei nostri sconti per migliorare la conoscenza di una lingua.

E non è finita qui, perchè chi si pre-iscriverà ai corsi che partiranno ad ottobre 2021 avrà ancora tanti vantaggi, fra i quali un mini corso gratuito !

Alcuni dei vantaggi per chi si iscrive ai nostri corsi 2021/2022 prima della chiusura estiva:

– QUOTA DI ISCRIZIONE GRATUITA
– RATE SENZA INTERESSI
– MINI-CORSO di RIPASSO GRATUITO (a settembre/ottobre) PRIMA DELL’INIZIO DEI CORSI
– DIRITTO DI PRECEDENZA SULLA SCELTA DI GIORNI E ORARI
– PREZZI BLOCCATI

… cosa aspetti ?!

Chiedi Info in segreteria allo 011 9584124 o al 393 9114518 o scrivici a: info@thebridgeinstitute.com.

Orario di segreteria al telefono:  dalle 9.30 alle 19.00.

English Summer Camp al Castello – 18a edizione

Ebbene si, siamo diventati maggiorenni!

English Summer Camp compie 18 anni e con rinnovato entusiasmo vi informa che sono aperte le iscrizioni per il Camp che avrà luogo al Castello di Rivoli dal 14 giugno al 2 luglio, sempre in collaborazione col Dipartimento Educazione del castello di Rivoli.

Il tema di quest’anno è la magia. Mai come in questo periodo i nostri ragazzi hanno avuto bisogno di magia, di divertimento, di gioco, di natura, di spensieratezza, dopo un’annata impegnativa sotto ogni aspetto.

All’English Summer Camp ci saranno nuove magiche attività ogni settimana, ecco alcuni esempi:

Week 1

THE MAGIC IN OUR BODIES

Week 2

…ed a grandissima richiesta, parlando di magia, non poteva mancare HARRY POTTER !

Week 3

THE  MAGIC ADVENTURES WEEK

 

…  Vieni con noi?

 

 

Nello spazio aperto non mancheranno incredibili Magic Outdoor Games, in cui i gruppi ci si sfiderà in pratiche misteriose!

Saremo impegnati in attività artistico-creative spettacolari di English and Art, sotto la guida delle Artenaute Dipartimento Educazione Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea.

Non mancheranno i Park Games, giochi in movimento all’aperto nel parco del Castello e la consueta e divertentissima giornata dello Yoga

…e tante altre. 

 

 

 

 

 

 

 

 

presso l’Agriturismo La Vigna

attività segrete ed alchimie in mezzo alla natura incontaminata!

…e alla fine si farà festa con il mitico “giro pizza” cotta nel forno a legna di Gino.

 

Mi raccomando, però, i posti disponibili sono pochi.

Per prenotazioni ed iscrizioni telefona o scrivi:

393 9114518  –  011 9584124

info@thebridgeinstitute.com

Orario di segreteria:    9.30-12.30 / 15.30-19.00 da lunedì a venerdì.     Riceviamo su appuntamento.

www.thebridgeinstitute.com

 

Puoi trovare tante informazioni, le tariffe ed i moduli per l’iscrizione sul nostro sito alla pagina English Summer Camp, sezione informazioni pratiche

 

 

 

Patrocinio del Comune di Rivoli

Siamo orgogliosi di avere ricevuto anche quest’anno il Patrocinio del Comune di Rivoli per tutta la nostra attività formativa nel campo della formazione linguistica ed in particolare per il nostro English Summer Camp al Castello che, quest’anno diventa maggiorenne ed arriva alla sua 18esima edizione.

Siamo felici che il nostro impegno venga riconosciuto non solo da tutti gli allievi che frequentano i nostri corsi e dai bambini e genitori dell’English Summer Camp, ma anche dalle istituzioni.

Grazie !

 

Patrocinio The Bridge Institute 2021

Buona Pasqua… in attesa di tornare in aula.

La scuola sarà chiusa per le vacanze pasquali dall’1 al 6 aprile.

 

Ricordiamo che, prima e dopo la chiusura pasquale, la segreteria è contattabile via telefono o email in orario: 9.30-12.30 / 15.30-19.00.

Sabato chiuso.

 

Buona Pasqua a tutti !

 


 

Com’è nata la tradizione delle uova di Pasqua?

L’uovo, per tutte le culture antiche, aveva un valore simbolico enorme: era il simbolo della vita e della rinascita. Il cristianesimo ha reinterpretato questa tradizione alla luce delle Nuove Scritture.|(wikiMedia)

Le origini dell’uovo di cioccolato sono da ricondurre al re Sole, Luigi XIV. Fu lui che per primo, a inizio Settecento, fece realizzare un uovo di crema di cacao al suo chocolatier di corte. L’usanza di regalare le uova a Pasqua però è più antica e si perde nel lontano Medioevo.

La scelta di regalare un proprio uovo non è casuale. Fin dall’antichità questo alimento ha ricoperto un valore simbolico enorme. In alcune culture Terra e Cielo, unendosi, formavano proprio un uovo, simbolo di vita. Per gli antichi Egizi l’uovo era invece l’origine di tutto e il fulcro dei quattro elementi (aria, acqua, terra e fuoco). Siccome in Primavera la natura risorge, i Persiani amavano poi regalarsi proprio delle uova, simbolo di nuova vita.

Rito cristiano. Il cristianesimo affianca queste tradizioni e le reinterpreta alla luce delle Nuove Scritture. L’uovo diventa così il simbolo che meglio coglie il significato del miracolo della Resurrezione di Cristo.

L’usanza di regalarsi uova si diffonde a partire dal Medioevo, in Germania. Qui tra la gente comune la consuetudine era distribuire uova bollite, avvolte in foglie e fiori in modo che si colorassero naturalmente. Tra i nobili e gli aristocratici invece si diffuse l’abitudine di fabbricarne alcune di argento, platino o oro, decorate.

Il nostro regalo di San Valentino a tutti gli innamorati

A San Valentino condividi qualcosa di importante con la tua dolce metà.

Iscriviti con il tuo amore ad uno qualsiasi dei nostri corsi entro il 14 febbraio, puoi scegliere la lingua che preferisci e la quota di iscrizione te la regaliamo noi  !

E non è tutto.

Potrai scegliere il numero di rate che vuoi, senza interessi !
…e
per tutto il mese di febbraio TARIFFE SCONTATE per lezioni di lingua francese,  spagnola  o  tedesca

PROMOZIONE di SAN VALENTINO  fino al 27 febbraio 2021

 

Info e prenotazioni in segreteria:  011 9584124 – 393 9114518

 

…e per chi vuole saperne di più…

Come nasce la festa degli innamorati ?

La sua origine coincide con il tentativo della Chiesa cattolica di «cristianizzare» il rito pagano per la fertilità. Per gli antichi romani febbraio era il periodo in cui ci si preparava alla stagione della rinascita. A metà mese, fin dal quarto secolo a.C., iniziavano le celebrazioni dei Lupercali, per tenere i lupi lontano dai campi coltivati. I sacerdoti di questo ordine entravano nella grotta in cui, secondo la leggenda, la lupa aveva allattato Romolo e Remo, e qui compivano sacrifici propiziatori. Contemporaneamente lungo le strade della città veniva sparso il sangue di alcuni animali. I nomi di uomini e donne che adoravano questo Dio venivano inseriti in un’urna e poi mischiati; quindi un bambino estraeva i nomi di alcune coppie che per un intero anno avrebbero vissuto in intimità, affinché il rito della fertilità fosse concluso.

E come si arriva da questi riti a San Valentino?

I padri precursori della Chiesa, decisi a mettere fine a questa pratica licenziosa, vollero trovare un santo degli innamorati per sostituire l’immorale Lupercus. Nel 496 d.C. Papa Gelasio annullò la festa pagana decretando che venisse seguito il culto di San Valentino.

Ma chi era questo santo?

San Valentino, nato a Interamna Nahars, l’attuale Terni, nel 176 d.C. e morto a Roma il 14 febbraio 273, era un vescovo romano che era stato martirizzato. Valentino dedicò la vita alla comunità cristiana e alla città di Terni dove infuriavano le persecuzioni contro i seguaci di Gesù. Fu consacrato vescovo della città nel 197 dal Papa San Feliciano, poi divenne il protettore dell’amore in tutto il mondo.

Perché fu scelto come patrono degli innamorati?

È considerato il patrono degli innamorati poiché la leggenda narra che egli fu il primo religioso che celebrò l’unione fra un legionario pagano e una giovane cristiana.

C’è qualche racconto particolare che lo riguarda?

Si dice che un giorno San Valentino sentì passare, vicino al suo giardino, due giovani fidanzati che stavano litigando. Allora gli andò incontro con in mano una rosa che regalò loro, pregandoli di riconciliarsi stringendo insieme il gambo della stessa, facendo attenzione a non pungersi e pregando affinché il Signore mantenesse vivo in eterno il loro amore. Qualche tempo dopo la coppia gli chiese la benedizione del loro matrimonio. Quando la storia si diffuse, molti decisero di andare in pellegrinaggio dal vescovo di Terni il 14 di ogni mese, il giorno dedicato alle benedizioni. Poi la data è stata ristretta solo a febbraio, perché in quel giorno del 273 San Valentino morì.

E per quanto riguarda la storia più recente?

L’associazione con l’amore romantico è posteriore, anche se la questione sulla sua origine è controversa. Secondo una tra le tesi più accreditate, San Valentino sarebbe stata introdotta come festa degli innamorati grazie al circolo di Geoffrey Chaucer (1343 – 1400), che nel suo poema «Parlamento degli uccelli» associa la ricorrenza al fidanzamento di Riccardo II d’Inghilterra con Anna di Boemia. In ogni caso in Francia e Inghilterra, nel Medioevo, si riteneva che a metà febbraio iniziasse l’accoppiamento degli uccelli: evento che si prestava a far consacrare il 14 febbraio come la festa degli innamorati.

A quando si fa risalire la sua connotazione più commerciale?

Nei Paesi anglosassoni il tratto più caratteristico è lo scambio (risalente al XIX secolo) di «Valentine», bigliettini d’amore con le sagome dei simboli dell’amor romantico (cuori, colomba, Cupido). La più antica «Valentine» di cui si abbia traccia risale al XV secolo, e fu scritta da Carlo d’Orléans, allora detenuto nella Torre di Londra dopo la sconfitta alla battaglia di Agincourt (1415). Carlo si rivolge alla moglie con le parole: «Je suis déjà d’amour tanné, ma très douce Valentinée». A metà Ottocento negli Stati Uniti tal Esther Howland iniziò a produrre biglietti di San Valentino su scala industriale. Con il passare del tempo la tradizione dei biglietti amorosi divenne secondaria rispetto allo scambio di scatole di cioccolatini, mazzi di fiori o gioielli.

Come si festeggia in altri Paesi?

In Germania gli innamorati scrivono bigliettini e acquistano regali, in genere non troppo costosi, e fiori per il proprio partner. In Olanda e in Inghilterra c’è chi spedisce biglietti non rivelando la propria identità. In Giappone la tradizione prevede che siano le ragazze a regalare una scatola di cioccolatini ai ragazzi, anche se non sono necessariamente i loro fidanzati: vanno bene pure amici e colleghi di lavoro. E gli uomini che ricevono cioccolato a San Valentino devono ricambiare il dono ricevuto regalando cioccolato bianco un mese dopo San Valentino, cioè il 14 marzo. In Spagna invece in quel giorno vanno a ruba le rose rosse. Negli Stati Uniti, San Valentino viene festeggiato da tutti: anche i bambini si scambiano biglietti raffiguranti gli eroi dei cartoni animati.

 

Lettera ai nostri allievi

Cari allievi del ‘Bridge’,

vi scrivo, innanzitutto, per augurare un sereno Natale ed un anno nuovo in cui si realizzino tutte le vostre speranze di vivere nella maniera più normale possibile, senza ansie, senza costrizioni e con la certezza che il prossimo futuro sarà migliore del presente e soprattutto del recente passato.

Non scrivo solo per farvi gli auguri, ma anche per ringraziarvi per avere creduto in noi ed esservi rivolti al ‘Bridge’ anche in un annata complicata, nella quale sarebbe stato facile scegliere di non fare nulla ed attendere tempi migliori. Al contrario, voi ed i vostri figli e nel caso di corsi aziendali, la vostra azienda lungimirante, avete deciso la via più coraggiosa, continuare a formarvi e formare i vostri dipendenti e questo, ai nostri occhi, rappresenta un piccolo miracolo. Alcuni di voi, a seconda del periodo, hanno comprensibilmente deciso di proseguire le lezioni a distanza, altri invece hanno desiderato seguirle in aula, in sicurezza ovviamente, ma in aula, dando modo al ‘Bridge’ di rimanere vivo e attivo ed al nostro staff di continuare a fare il proprio amatissimo mestiere fatto di professionalità ed umanità.
Per questo ed altri motivi, questo Natale per noi sarà speciale, meno scoppiettante del solito, ma più caldo e profondo.

Grazie a tutti i nostri super allievi ed arrivederci in un nuovo anno pieno di lingue da imparare.

 

Chiusura Natalizia dal 24 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021.